Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2005 Aprile;140(2) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2005 Aprile;140(2):175-84

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

NOTE DI TERAPIA  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2005 Aprile;140(2):175-84

lingua: Inglese, Italiano

Studio clinico e strumentale (corneometria e sebometria) dell’attività di una lozione contenente litio succinato, climbazolo e zinco PCA nella dermatite seborroica del cuoio capelluto

Amato L., Chiarini C., Bellandi S., Terranova M., Fabbri P.

Department of Dermatology University of Florence, Florence, Italy


PDF  


Obiettivo. È stato condotto uno studio non comparativo della durata di 45 giorni, per valutare il trattamento della dermatite seborroica (DS) del cuoio capelluto con una nuova lozione per uso topico.
Metodi. È stata eseguita una ricerca su 15 pazienti (7 di sesso maschile e 8 di sesso femminile) affetti da dermatite seborroica del cuoio capelluto valutando l’attività clinica ed eseguendo una ricerca corneometrica e sebometrica del prodotto Sebofree lozione (Pfizer) contenente litio succinato dotato di attività anti-infiammatoria, climbazolo, un antimicotico capace di inibire la sintesi dell’ergosterolo, zinco PCA (proline, 5-oxo, zinc salt) e acido salicilico, ad attività sebonormalizzante, e acetil-cisteina che contribuisce alla riparazione dell’epidermide danneggiata dalla malattia. Il trattamento è stato eseguito 2 volte al giorno per un periodo di 45 giorni.
Risultati. Già dopo 30 giorni di applicazione era possibile rilevare una riduzione particolarmente significativa dei seguenti parametri: eritema, desquamazione e untuosità. La sintomatologia soggettiva subiva una netta riduzione già al primo controllo dopo 15 giorni. I valori della corneometria, diminuiti non significativamente dopo 15 giorni, ritornavano ai livelli basali dopo 30 giorni, mentre la sebometria si riduceva del 25% dopo 15 giorni e diminuiva progressivamente anche se in maniera più lenta nelle settimane successive.
Conclusioni. Sebofree lozione ha dimostrato tutta la sua efficacia nella terapia locale della dermatite seborroica, senza effetti collaterali apprezzabili.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail