Ricerca avanzata

Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2004 Giugno;139(3) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2004 Giugno;139(3):207-30

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOGIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014

 

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2004 Giugno;139(3):207-30

 REVIEWS

Terapia della psoriasi basata sui meccanismi patogenetici immunologici di tipo innato e di tipo adattativo

Wang F. 1, Lew W. 2, Krueger J. G. 1

1 Laboratory for Investigative Dermatology Rockefeller University, New York, NY, USA
2 Department of Dermatology Yonsei University College of Medicine, Seoul, Korea

La Psoriasis vulgaris rappresenta la patologia di tipo infiammatorio mediata dalle cellule T con frequenza più elevata nell’uomo. La patogenesi della psoriasi è correlata ai processi infiammatori mediati dalle cellule T, che determinano un’aumentata proliferazione del tessuto epidermico e vascolare. Le fasi cliniche che corrispondono al processo di attivazione delle cellule T includono 1) contributi da parte della risposta immunitaria di tipo adattativo, comprese le interazioni con le cellule dendritiche e 2) contributi da parte della risposta immunitaria di tipo innato, compresa la produzione di citochine proinfiammatorie da parte delle cellule dell’immunità innata. Dal momento che sia i meccanismi immunitari di tipo adattativo che quelli di tipo innato regolano l’attivazione dei leucociti, il blocco oppure la modulazione di fasi specifiche della risposta immune rappresentano dei potenziali interventi terapeutici per la psoriasi.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina