Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2003 February;138(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2003 February;138(1):19-24

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

REVIEWS  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2003 February;138(1):19-24

lingua: Inglese

Il nevo gigante: una problematica clinica e terapeutica ancora aperta

Bracaglia R., Simone P.

Division of Plastic and Reconstructive Surgery, “Policlinico A. Gemelli” University Hospital, Catholic University of the Sacred Heart, Rome, Italy


PDF  


Il nevo gigante è una disembrioplasia melanocitica congenita interessante la cute ed i tessuti sottostanti, che comporta notevoli problematiche cliniche e terapeutiche in considerazione del potenziale di trasformazione maligna, del grave danno estetico e delle annesse implicanze psicosociali. Il trattamento di tali lesioni costituisce un’enorme sfida per il terapeuta che si confronta con la necessità di ridurre il rischio di trasformazione melanomatosa e di migliorare l’aspetto estetico del paziente. L’escissione chirurgica rappresenta il metodo più sicuro per rimuovere le cellule potenzialmente maligne, tuttavia sovente non è possibile asportare completamente la lesione ed i risultati estetici sono spesso insoddisfacenti. Gli Autori effettuano una revisione degli aspetti clinici e terapeutici basata sulla letteratura e sulla personale esperienza.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail