Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 Ottobre;137(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 Ottobre;137(5):353-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

CASI CLINICI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 Ottobre;137(5):353-8

lingua: Italiano

Leishmaniosi cutanea atipica. Un interessante caso clinico

Riccardi F. 1, Silvestri A. 2, Macciomei M. C. 3

1 Ambulatorio di Dermatologia e Malattie Veneree
2 Laboratorio di Microbiologia
3 Anatomia ed Istologia Patologica Ospedale S. Camillo, A.O. S. Camillo-Forlanini, Roma


PDF  


Abbiamo studiato un caso di leishmaniosi cutanea atipica autoctona, che ha posto una serie di problemi diagnostici e terapeutici. L’atipia di presentazione clinica della lesione e l’aspecificità della flogosi istologica descritta all’inizio hanno reso più complesso il quesito diagnostico differenziale. La paziente inoltre si è mostrata intollerante al trattamento farmacologico per via sistemica con Glucantim. È stato possibile ottenere la guarigione clinica modificando la scelta terapeutica, anche se, per tale motivo, in ragione dell’alto costo del trattamento con Ambisome, si è resa necessaria l’ospedalizzazione della paziente per tutta la durata della terapia.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail