Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 August;137(4) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 August;137(4):275-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

NOTE DI TERAPIA  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 August;137(4):275-9

lingua: Italiano

Nuove prospettive terapeutiche nelle infezioni da HPV

Andreoli S. 1, Bachini L. 1, Dal Canto L. 2, Cervadoro G. 1

1 Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia Università degli Studi di Pisa, Pisa
2 U.O. Farmacia Ospedale Santa Chiara, Pisa


PDF  


Il Cidofovir è un farmaco per uso endovenoso registrato per la cura della retinite da Citomegalovirus resistente alle comuni terapie nei pazienti affetti da AIDS, che presenta un ampio spettro antivirale nei confronti di Herpes virus (HSV 1-2, VZV, CMV, EBV), Adenovirus, Poxvirus e Papillomavirus. Scopo del nostro lavoro è di valutare l’efficacia di un preparato per uso topico a base di Cidofovir in collodio elastico all’1%, nei confronti di lesioni da HPV (condilomi acuminati). Abbiamo preso in esame 9 pazienti affetti da condilomatosi anogenitale che si erano mostrati resistenti ai comuni trattamenti fisici e farmacologici. Di questi pazienti, 3 erano positivi per l’HIV. Il nostro protocollo ha previsto l’applicazione di Cidofovir 2 volte al giorno per un periodo di 15 giorni. Tutti i pazienti hanno risposto in modo rapido e risolutivo e solo in 2 casi vi è stata la recidiva delle lesioni. Il nostro studio vuole offrire un contributo alla limitata casistica che finora è stata esaminata sull’efficacia del Cidofovir nelle affezioni da HPV, allo scopo di poter disporre in futuro di una valida alternativa terapeutica in quei pazienti che non hanno trovato benefici nei trattamenti convenzionali e solo in questi casi dato il suo costo elevato.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail