Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 June;137(3) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 June;137(3):211-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

CASI CLINICI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 June;137(3):211-4

lingua: Italiano

Lebbra tubercoloide: il polo iperergico dello spettro. Un caso clinico

Forgione P. 1, Barabino G. 2, Clapasson A. 2, Nunzi E. 2

1 Clinica Pineta Grande di Castel Volturno - Caserta
2 U.O. di Dermatologia Sociale, Sezione di Dermatologia Tropicale Azienda Ospedaliera Ospedale San Martino - Genova e Cliniche Universitarie Convenzionate


PDF  


Nella lebbra la diversa risposta immunitaria cellulo-mediata fa riconoscere uno spettro di forme cliniche che variano da un polo ipergico tubercoloide a un polo anergico lepromatoso. Tra i due poli, immunologicamente stabili si pongono tre forme borderline che per la loro instabilità immunologica tendono a spostarsi verso uno dei due poli.
Viene descritto una caso di lebbra tubercoloide che presentava una unica lesione al centro della fronte. Questa lesione si caratterizzava per un bordo rilevato formato da papule che delimitava una area centrale che presentava il colorito della cute normale e la sensibilità; il bordo era anestesico. L’esame istologico confermava la impressione clinica di lebbra tubercoloide, la colorazione di Fite-Faraco non rivelava bacilli alcool-acido resistenti.
I casi di lebbra tubercoloide sono rari data l’evoluzione spontanea di questa forma verso la guarigione. In Italia nell’ultimo decennio la maggioranza dei pazienti di lebbra appartiene alla popolazione extracomunitaria; il Centro di riferimento nazionale per il Morbo di Hansen di Genova negli ultimi 10 anni su 73 nuovi casi ha diagnosticato 9 malati affetti da lebbra tubercoloide provenienti dall’Africa sub-sahariana, India e le Filippine.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail