Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 Giugno;137(3) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 Giugno;137(3):193-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

CASI CLINICI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2002 Giugno;137(3):193-4

lingua: Inglese

Larva migrans cutanea che mima una tinea pedis

Veraldi S. 1, Carrera C. 1, Muratori S. 1, Schianchi R. 2

1 Institute of Dermatological Sciences, IRCCS University of Milan, Milan
2 «Fatebenefratelli» Hospital, Milan


PDF  


La larva migrans cutanea è un’infestazione causata dalla penetrazione e dalla migrazione nella cute di larve di nematodi. È caratterizzata clinicamente da tragitti lievemente rilevati ed eritematosi; questi possono essere singoli o multipli, lineari o, più spesso, serpiginosi, più o meno ramificati e intrecciati. Descriviamo una nuova presentazione clinica della larva migrans cutanea, caratterizzata da vescicole, croste e desquamazione localizzate alla superficie dorsale di un piede e delle dita, in assenza di tragitti. In considerazione delle caratteristiche cliniche, questa presentazione della larva migrans cutanea mima la tinea pedis.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail