Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 December;136(6) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 December;136(6):445-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,311


eTOC

 

CASI CLINICI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 December;136(6):445-8

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Iperplasia angiolinfoide con eosinofilia. Descrizione di un caso

Di Lernia V., Bonci A., Serra L., Lo Scocco G., Bisighini G.

Azienda Ospedaliera di Reggio Emilia Arcispedale Santa Maria Nuova Unità Operativa di Dermatologia * Servizio di Anatomia Patologica


PDF  


L’iperplasia angiolinfoide con eosinofilia (ALHE) è una rara malattia di origine sconosciuta. Colpisce con leggera prevalenza il sesso femminile tra la III e V decade ed è caratterizzata da lesioni papulose e nodulari con sede elettiva al capo e al collo, senza linfoadenopatia e con lieve eosinofilia periferica. Sul piano istologico è presente una proliferazione vascolare dermica e/o ipodermica accompagnata da un infiltrato in gran parte costituito da linfociti, istiociti ed eosinofili. Riportiamo il caso di un paziente di 47 anni che presentava una lesione nodulare e due papule asintomatiche in sede frontale. Il nodulo era escisso chirurgicamente e l’esame istologico era tipico per ALHE. Al follow-up di un anno non si osservavano recidive e le due lesioni papulose apparivano pressocché invariate. Si discutono l’eziopatogenesi e i rapporti con la malattia di Kimura, che attualmente viene considerata una entità clinico-istologica separata dall’ALHE.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail