Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 Ottobre;136(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 Ottobre;136(5):345-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2001 Ottobre;136(5):345-9

lingua: Italiano

Pityriasis versicolor a sede atipica. Valutazioni epidemiologiche

Fazio A., Nasca M. R., Correnti G., Micali G.

Università degli Studi - Catania Clinica Dermatologica


PDF  


Obiettivo. La pityriasis versicolor (PV) è una micosi superficiale determinata da un lievito lipofilo appartenente al genere Malassezia che interessa più frequentemente il tronco, la porzione prossimale degli arti superiori, il collo e la nuca negli adolescenti e negli adulti, e raramente il volto e la fronte nei bambini. È noto, comunque, il possibile interessamento di sedi inusuali. Viene presentato uno studio retrospettivo, utilizzando i dati del laboratorio di micologia della Clinica Dermatologica dell’Università di Catania, al fine di valutare la reale incidenza delle forme di PV a localizzazione atipica nell’ultimo quadriennio.
Metodi. Sono stati considerati nello studio tutti i pazienti, adulti o bambini, con lesioni cutanee iper o ipocromiche desquamanti, pervenuti al nostro consulto in occasione di una visita ambulatoriale o in corso di ricovero ordinario o in regime di day hospital, nei quali la diagnosi di PV è stata confermata sia dall’osservazione con luce di Wood che dalla positività dell’esame micologico diretto.
Risultati. Nel periodo compreso tra gennaio 1997 e dicembre 2000 sono stati osservati 836 pazienti affetti da PV di età variabile da 1 a 86 anni (età media: 31 anni; M/F@1). In 40 di essi (4,8%), di cui 29 adulti (11 M-18 F) e 11 bambini (6 M-5 F), le lesioni pitiriasiche erano localizzate in sedi inusuali quali il volto, la superficie estensoria degli avambracci e le pieghe antecubitali, le pieghe sottomammarie e inguinali ed i cavi poplitei, negli adulti, e il tronco e gli arti superiori nei bambini.
Conclusioni. Si segnala il possibile riscontro di PV a sede inusuale e si ribadisce la necessità in tali casi, che potrebbero essere fonte di perplessità diagnostica, di una conferma da parte delle indagini di laboratorio.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail