Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 October;135(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 October;135(5):643-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

NOTE DI TERAPIA  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 October;135(5):643-5

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Studio clinico comparativo nella patologia acneica [Valutazione dell’efficacia e della tollerabilità di un prodotto topico a base di acido glicolico (10%) e pidolato di zinco (2%) contro eritromicina gel (3%) e ambedue i preparati]

Rigoni C., Spinelli G., Demichelis P., Toffolo P., Innocenti M., Cantù A. M.

Università degli Studi - Milano Istituto di Scienze Dermatologiche IRCCS «Ospedale Maggiore» - Milano


PDF  


Obiettivo. È stato effettuato uno studio al fine di valutare e confrontare l’efficacia nel trattamento dell’acne, di un preparato topico contenente acido glicolico 10% e pidolato di zinco 2% (EFFALPHA®) contro eritromicina gel al 3% e contro l’associazione dei due preparati, utilizzati insieme a giorni alterni.
Metodi. Sono stati trattati complessivamente 90 pazienti di età compresa tra i 15 ed i 30 anni (età media 22,5). Il gruppo di 30 pazienti trattati con acido glicolico e pidolato di zinco era costituito da 7 maschi e 23 femmine, quello trattato con sola eritromicina da 8 maschi e 22 femmine e quello trattato can l’associazione dei due prodotti da 12 maschi e 18 femmine. Le rilevazioni cliniche sono state effettuate al tempo 0, dopo 30 e 60 giorni di trattamento. La gravità del quadro acneico è stata valutata secondo una scala numerica da 1 a 3, dove: 1 = solo comedoni, 2 = comedoni + papule, 3 = comedoni + papule + pustole. Al termine del periodo di osservazione sono stati registrati: il giudizio clinico di efficacia e tollerabilità da parte del medico; di accettabilità da parte del paziente e la comparsa e quantificazione di eventuali effetti collaterali.
Risultati. Dall’analisi dei dati emersi si può concludere che tutti i trattamenti dello studio sono risultati essere ben tollerati e accettati dai pazienti e che non si sono verificate reazioni avverse in alcun caso.
Conclusioni. I risultati clinici migliori sono stati osservati nel gruppo di pazienti che ha utilizzato l’associazione acido glicolico-pidolato di zinco ed eritromicina a giorni alterni.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail