Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 October;135(5) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 October;135(5):579-84

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 October;135(5):579-84

lingua: Italiano

Controllo di qualità nella Day Surgery in oncologia dermochirurgica

Picciotto F.

IRCC Candiolo (TO) - Ordine Mauriziano Unità Operativa di Oncologia Dermochirurgica


PDF  


La pratica chirurgica in Dermatologia rappresenta il trattamento ottimale per la prevenzione (rimozione delle lesioni a rischio) e la cura dei tumori cutanei.
Obiettivo del lavoro è verificare l’indicazione in tale settore alla scelta della Day Surgery, secondo la tipologia e l’entità della patologia, il tipo, la durata dell’intervento e/o dell’anestesia, le condizioni generali cliniche, psicologiche, logistiche del paziente.
Viene riportata la metodologia utilizzata per l’attuazione del controllo di qualità evidenziando i principali aspetti strutturali, tecnologici ed organizzativi.
Allo scopo sono monitorati alcuni parametri fondamentali a garantire che l’erogazione delle prestazioni avvenga secondo criteri di efficienza, efficacia ed economicità: liste di attesa, accessibilità ed adeguatezza degli spazi, monitoraggio delle attività, delle complicanze e del follow-up, l’informatizzazione della cartella clinica, la divulgazione di «note informative» al paziente.
I risultati ottenuti preliminarmente, possono considerarsi soddisfacenti: il paziente ha dimostrato particolare gradimento per la possibilità di praticare l’intervento in regime di ricovero diurno (senza il ricorso al pernottamento) e per il tipo di assistenza ricevuta; per la struttura il beneficio maggiormente valutabile è la diminuzione dei costi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail