Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 Agosto;135(4) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 Agosto;135(4):439-44

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

REVIEWS  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 Agosto;135(4):439-44

lingua: Inglese

Fisiopatologia della vasculite leucocitoclastica

Claudy A.

From the Dermatology Clinic, University Hospital Hôpital Edouard Herriot, Lyon, France


PDF  


La vasculite leucocitoclastica e una vasculite da ipersensibilità, simile in natura alla reazione sperimentale di Arthus. I complessi immunitari circolano fino al verificarsi di un evento che ne causa il deposito sulle pareti vascolari. Le molecole di adesione cellulare e le citochine rilasciate dalle cellule endoteliali ed i neutrofili attivati rappresentano un fattore chiave in questo processo. Il complesso del complemento che consente l’adesione alla membrana vasale, svolge un ruolo significativo nell’alterare l’integrità della membrana delle cellule endoteliali. I neutrofili attivati rilasciano enzimi proteolitici, in particolare collagenasi ed elastasi, unitamente a radicali liberi di ossigeno che danneggiano le pareti vascolari ed i tessuti circostanti. In conclusione la venula post-capillare e il regolatore attivo dei neutrofili nella vasculite leucocitoclastica che media una complessa serie di interazioni endoteliali/leucocitarie.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail