Ricerca avanzata

Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 Aprile;135(2) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 Aprile;135(2):247-51

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOGIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014

 

Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 Aprile;135(2):247-51

 NOTE DI TERAPIA

Trattamento della dermatite seborroica del cuoio capelluto con uno shampoo contenente ciclopiroxolamina 1%

Pazzaglia M., Ghetti E., Stacul F., Tosti A.

Università degli Studi - Bologna Dipartimento di Medicina Clinica Specialistica e Sperimentale Sezione di Clinica Dermatologica (Direttore: Prof. C. Varotti)

Obiettivo. La dermatite seborroica del cuoio capelluto è una dermatite eritemato-desquamativa cronica recidivante. Numerosi e recenti studi sostengono che il Pityrosporum ovale (Malassezia furfur) sia il responsabile delle manifestazioni infiammatorie della dermatite seborroica. L’impiego di trattamenti topici e di shampoo per questa patologia è molto diffuso.
Metodi. La ciclopiroxolamina fa parte degli idrossipiridoni, antimicotici che formano una classe chimica non correlata ad altri farmaci antimicotici. La ciclopiroxolamina, sale di etanolamina dell’acido piridone 6-cicloesil 1-idrossi 4-metil 2 (1H), è un antimicotico sintetico a largo spettro attivo contro dermatofiti, lieviti, muffe ed anche vari batteri sia Gram-positivi che Gram-negativi. Nostro obiettivo è valutare l’efficacia clinica di uno shampoo contenente ciclopiroxolamina 1% (Stiprox®) nel trattamento della dermatite seborroica moderata e lieve del cuoio capelluto.
Metodi. Riportiamo i risultati di uno studio aperto, svolto dal gennaio al maggio 1998, condotto su 21 pazienti (8 maschi e 13 femmine di età variabile dai 15 ai 63 anni), per valutare l’efficacia clinica di uno shampoo contenente ciclopiroxolamina 1% nel trattamento della dermatite seborroica moderata e lieve del cuoio capelluto.
Risultati. Su 21 pazienti presi in esame 20 hanno ottenuto risultati favorevoli. Lo shampoo ha dato ottimi risultati in 7 pazienti, buoni in 13. La dermatite seborroica del cuoio capelluto è rimasta invariata in un solo paziente.
Conclusioni. Lo shampoo contenente ciclopiroxolamina 1% si è dimostrato efficace nelle forme lievi-moderate di dermatite seborroica del cuoio capelluto. L’elevata tollerabilità l’ottima efficacia fanno di questo shampoo un trattamento ideale nelle forme moderate e lievi di dermatite seborroica del cuoio capelluto.

lingua: Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina