Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 April;135(2) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 April;135(2):217-21

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

CASI CLINICI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 April;135(2):217-21

Copyright © 2000 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Mucinosi eritematosa reticolare (sindrome REM) (Studio di un caso e valutazione della risposta alla terapia con idrossiclorochina)

Brazzelli V., Chiesa M. G., Baldini F., Vassallo C., Ardigò M., Rosso R. *, Borroni G.

Università degli Studi - Pavia Policlinico S. Matteo IRCCS - Pavia Dipartimento di Patologia Umana ed Ereditaria Clinica Dermatologica
* Istituto di Anatomia Patologica


PDF  


La mucinosi eritematosa reticolare (REM) è una rara dermatosi caratterizzata da chiazze e placche di aspetto reticolato ed eritematoso, localizzate prevalentemente al torace o al dorso, soprattutto in donne di media età. Le lesioni sono generalmente asintomatiche, ma l’esposizione solare può causare l’esacerbazione del quadro clinico e la comparsa del prurito. La REM viene segnalata in associazione con altre condizioni patologiche nel 20% dei pazienti, configurando talvolta una sindrome paraneoplastica.
Descriviamo il caso di una paziente di 18 anni che riferisce la comparsa di una estesa placca, leggermente eritematosa e di aspetto reticolato localizzata al dorso (10¥20 cm), datante da circa 5-6 mesi; la lesione si esacerbava dopo esposizione solare.
È stato eseguito un esame istologico che ha evidenziato la presenza di mucina (Alcian pH 2,5 posit) nel derma, sia tra i fasci di fibre collagene che intorno agli annessi e ai vasi.
L’immunofluorescenza diretta ha evidenziato depositi di IgA, IgM e di fibrinogeno in corrispondenza dei vasi del derma papillare, e di complemento alla giunzione dermo-epidermica. L’ultrastruttura ha evidenziato la presenza di materiale finemente granulare tra le fibre collagene.
Gli esami ematochimici, di laboratorio e strumentali sono risultati negativi o nella norma. È stata posta diagnosi di REM. La terapia con idrossiclorochina solfato (400 mg/os/die per un mese, quindi 200 mg/os/die), carotenoidi e creme a schermo solare totale ha portato alla remissione clinica della patologia. Il controllo della paziente, eseguito dopo un anno, non ha evidenziato recidive.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail