Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 Febbraio;135(1) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 Febbraio;135(1):83-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

CASI CLINICI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 2000 Febbraio;135(1):83-5

lingua: Italiano

Vasculite da rifamicina in portatrice di espansore cutaneo. Caso clinico

Betto P., Gennari E., Bonoldi E. *, Martini Z. **

Azienda Ospedaliera di Vicenza Divisione di Dermatologia
* Servizio di Anatomia Patologica
** Reparto di Chirurgia Plastica


PDF  


Si descrive il caso di una donna di 62 anni che, in seguito all’applicazione di un espansore cutaneo per ricostruzione mammaria in silicone, dopo i primi riempimenti con soluzione fisiologica e rifamicina, effettuati a distanza di sette giorni l’uno dall’altro, ha notato la comparsa di una chiazza eritemato-purpurica, che nel giro di pochi giorni si è estesa, interessando buona parte della superficie toracica. La rimozione dell’espansore ha comportato la risoluzione graduale del quadro clinico. L’esame istologico ha evidenziato un quadro di vasculite leucocitoclasica. L’espansore è risultato integro, e l’esame microbiologico e colturale del liquido non ha mostrato crescita di batteri e miceti. Si ipotizza che tale quadro clinico sia da attribuirsi al passaggio attraverso l’espansore, della rifamicina che avrebbe innescato una reazione allergica di terzo tipo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail