Home > Riviste > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia > Fascicoli precedenti > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 1998 June;133(3) > Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 1998 June;133(3):171-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GIORNALE ITALIANO DI DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA

Rivista di Dermatologia e Malattie Sessualmente Trasmesse


Official Journal of the Italian Society of Dermatology and Sexually Transmitted Diseases
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 1,014


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Giornale Italiano di Dermatologia e Venereologia 1998 June;133(3):171-7

Copyright © 1998 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

L’ultrasonografia come mezzo di valutazione dei risultati ottenuti col trattamento topico nella ipertrofia panniculo lobulare localizzata

Rossi A., Iurassich S., Rossi E., Marotta F.

Seconda Università degli Studi - Napoli, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Cattedra di Dermatologia, Servizio Speciale di Terapia Fisica Dermatologica


PDF  


Introduzione. L’ipertrofia panniculo lobulare (IPL) è un’adiposità localizzata che modifica la conformazione armonica del corpo comportando un danno estetico e talvolta psichico. I trattamenti dipendono dalla gravità dell’IPL che può essere valutata impiegando la diagnostica per immagini.
Obiettivo. Lo scopo del nostro studio è stato quello di valutare l’efficacia di un trattamento topico nell’IPL distrettuale con lo studio ultrasonografico.
Metodi. Il nostro studio è stato eseguito su 30 pazienti, di sesso femminile, di età compresa tra i 18 ed i 45 anni ed affette da IPL distrettuale agli arti inferiori. Le pazienti hanno applicato il dermocosmetico, con un massaggio prolungato, due volte al giorno per un periodo di 60 giorni. Abbiamo effettuato lo studio ultrasonografico delle regioni trattate, all’inizio ed al termine della terapia, con una sonda lineare bifrequenza di 7,5-10 MHz small parts in bagno d’olio. L’IPL è stata classificata in quattro stadi che presentavano gravità successiva all’obiettività clinica ed ai reperti ecografici.
Risultati. I risultati del trattamento sono stati poco incoraggianti.
Conclusioni. Il dermocosmetico tuttavia non ha determinato effetti collaterali indesiderati e non ha comportato un rapporto costo/beneficio diverso dagli altri ausili terapeutici descritti in letteratura.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail