Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2014 Aprile;27(2) > Chirurgia 2014 Aprile;27(2):105-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2014 Aprile;27(2):105-7

lingua: Inglese

Trattamento di endocardite fungina con homograft arterioso crioconservato

Keate B. R. 1, Doty J. R. 2

1 Intermountain Medical Center 5169 S. Cottonwood Street, Murray, UT, USA;
2 Division of Cardiovascular and Thoracic Surgery Intermountain Medical Center 5169 S. Cottonwood Street, Murray, UT, USA


PDF  


Un uomo di 45 anni ha sviluppato endocardite fungina su una valvola aortica protesica circa 18 mesi dopo la sostituzione iniziale della valvola. Il trattamento ha incluso una terapia antibiotica aggressiva e la sostituzione chirurgica del materiale infetto. La nostra esperienza suggerisce che le valvole di tessuti cardiaci omologhi crioconservati presentino un’eccellente assenza di infezioni ricorrenti e dovrebbero essere la valvola protesica di scelta nel caso di endocardite fungina protesica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail