Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2014 February;27(1) > Chirurgia 2014 February;27(1):51-3

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2014 February;27(1):51-3

Copyright © 2014 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

La grave costipazione rappresenta un problema comune negli anziani e non è considerata come una potenziale causa di complicanza maggiore

Grasso E. 1, Politi A. 2, Progno V. 2, Guastella T. 2

1 Department General Surgery Clinic “Santa Maria”, Bari, Italy;
2 Department of Emergency Surgery and PS University of Catania, Hospital “Cannizzaro”, Catania, Italy


PDF  


Il Fecaloma in una condizione di stipsi grave può portare gravi complicazioni, tra cui la perforazione stercoracea. Una donna di 90 anni si è presentata al Pronto Soccorso con dolore crescente e crampi nel quadrante addominale inferiore sinistro da circa 10 giorni con tenesmo. Lo studio TC ha mostrato nello spazio retro peritoneale, lungo il rene sinistro e nella zona pre sacrale materiale fecale. Nello spazio retro peritoneale si sono trovate feci ed aria, aprendo lungo il sigma e il retto si è trovata una grande perforazione del retto extraperitoneale con un fecaloma. La diagnosi istologica confermava la presenza di molteplici ulcere stercoracea con perforazione rettale. Sebbene perforazione del colon è un evento noto come complicazione di malattie come il carcinoma, colite, rottura di diverticolo, occlusione intestinale o trauma, la perforazione stercoracea del colon (SPC) è rara. Questo caso clinico mostra che la grave costipazione cronica richiede un’adeguata gestione e un trattamento medico aggressivo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail