Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2013 Dicembre;26(6) > Chirurgia 2013 Dicembre;26(6):425-8

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0394-9508

Online ISSN 1827-1782

 

Chirurgia 2013 Dicembre;26(6):425-8

 CASI CLINICI

Evitare il rischio di complicanze: quando è indicata la gestione chirurgica del fibroelastoma papillare della valvola aortica nei pazienti asintomatici?

Zientara A. 1, Dzemali O. 1, Odavic D. 1, Homburg K. 2, Pellegrini-Ochsner D. 3, Genoni M. 1

1 Department of Cardiac Surgery, City Hospital Triemli Zurich, Zurich, Switzerland;
2 Department of Anesthesiology, City Hospital Triemli Zurich, Zurich, Switzerland;
3 Institute of Pathology, City Hospital Triemli Zurich, Zurich, Switzerland

Il fibroelastoma papillare è un tumore benigno dell‘endocardio con un elevato potenziale embolico. Discutiamo della resezione del tumore con la chirurgia a cuore aperto, l‘attuale terapia standard, e definiamo le strategie alternative per i pazienti asintomatici. Una donna di 60 anni di età si è presentata presso il nostro ospedale per la resezione di una massa mobile peduncolata sul foglietto coronarico sinistro della valvola aortica. Fatta eccezione per la sclerosi e una leggera insufficienza della valvola mitralica, la valvola aortica e le altre strutture e parametri cardiaci erano nella norma. È stata avviata una terapia con fenoprocumone per evitare l‘embolia. La paziente è stata sottoposta a intervento elettivo sotto bypass cardiopolmonare standard. È stata effettuata un›aortotomia trasversale per accedere al tumore, offrendo l›alternativa di sostituzione della valvola nel caso in cui la valvola nativa non potesse essere preservata. È stato quindi possibile rimuovere agevolmente la massa. L›ecocardiografia transesofagea (TEE) intraoperatoria ha mostrato una normale funzione della valvola aortica dopo la resezione. Macroscopicamente, il tumore aveva il carattere morfologico di una massa solida e assomigliava a un anemone di mare nella soluzione fisiologica. I risultati istopatologici hanno rivelato un tipico fibroelastoma. Il basso rischio della chirurgia e l›elevato tasso di preservazione dell›integrità della valvola rispetto all›elevato potenziale embolico e alla possibilità di ricorrenza per gli eventi cardioembolici sono fattori a favore della resezione chirurgica del tumore. Ciononostante, poiché la chirurgia cardiaca a cielo aperto è l›unico metodo consolidato per la resezione completa, deve essere presa in considerazione una terapia individuale nei pazienti asintomatici, inclusa la morfologia del tumore, le diagnosi secondarie, l›operabilità e la reazione avversa al medicinale anticoagulante.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina