Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2013 December;26(6) > Chirurgia 2013 December;26(6):395-400

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia 2013 December;26(6):395-400

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Analisi della variazione termica nel nervo facciale indotta dalla dissezione del processo mastoideo con l’utilizzo di trapani a bassa e alta potenza

Neto O. 1, 5, Oliveira T. 2, Dias T. 3, Rosa S. 4, Altoé M. 4, Moura F. 4, Freitas T. 1, 5, Schechtman N. 5, Kessler I. 5

1 Unit of Neurosurgery, Hospital de Base do Distrito Federal, Brasília, Brazil;
2 Unity of Ear Nose and Throat Hospital de Base do Distrito Federal, Brasília, Brazil;
3 Grupo VORTEX, ENM, University of Brasília, Brasília, Brazil;
4 Laboratório de Engenharia e Biomaterial – BioEngLab Engineering Electronic FGA, University of Brasília, Brasília, Brazil;
5 Unit of Neurosurgery, University of Brasília, Brasília, Brazil


PDF  


Obiettivo. A causa del grande numero di incidenti automobilistici che si verificano al giorno d’oggi e della loro stretta associazione con il trauma cranico, considerato una causa frequente di infortunio del nervo facciale, e a causa della via anatomica transpetrosa, in alcuni casi selezionati può essere possibile eseguire una decompressione chirurgica. Le lesioni termiche dovute alla procedura di decompressione del nervo facciale sono comuni. Tali fenomeni e il loro impatto sull’esito del recupero funzionale del nervo facciale non sono ancora stati valutati. Obiettivo del presente studio è stato quello di valutare la variazione termica (in °C) del nervo facciale durante una mastoidectomia radicale standard effettuata con un trapano ad alta o bassa velocità, utilizzando la trapanazione con irrigazione continua versus la trapanazione con irrigazione su richiesta.
Metodi. Il gruppo campione era costituito da otto campioni di ossa temporali conservate in una soluzione di formaldeide al 10%, operati con irrigazione continua o irrigazione su richiesta. Quattro campioni sono stati trapanati con un trapano ad alta velocità e i rimanenti con un dispositivo a bassa velocità. L’analisi della varianza (ANOVA) è stata utilizzata per l’analisi dei dati derivanti dallo studio.
Risultati. La procedura effettuata con il trapano ad alta velocità con irrigazione su richiesta ha avuto un maggiore aumento termico nel nervo facciale rispetto alle altre serie. Il trapano a bassa velocità con irrigazione continua ha causato il minore aumento termico nel nervo facciale (T = 20,1 ± 0,2 °C).
Conclusioni. Nelle serie con trapanazione a bassa e ad alta velocità con irrigazione su richiesta l’aumento di temperatura causato dalla trapanazione era sufficientemente elevato da causare una potenziale lesione termica al nervo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail