Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2013 June;26(3) > Chirurgia 2013 June;26(3):269-73

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

REVIEW  


Chirurgia 2013 June;26(3):269-73

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Caratteristiche morfologiche e molecolari dell’apoptosi e il suo ruolo nella prevenzione del cancro del colon retto

Sivero L. 1, Galloro G. 1, Formisano C. 1, Sollazzo V. 1, Quarto G. 1, Romano S. 2, Romano M. F. 2

1 Department of General, Geriatric Oncologic Surgery and Advanced Technologies Federico II University of Naples, Naples, Italy;
2 Department of Biochemistry and Biotechnological Medicine Faculty of Medicine and Surgery, Federico II University of Naples, Naples, Italy


PDF  


L’apoptosi è una forma di suicidio cellulare che è essenziale per il controllo della crescita cellulare negli organismi multicellulari. L’apoptosi ha un significato biologico molto importante nell’uomo, e nei mammiferi in generale, sia durante lo sviluppo embrionario che nell’età adulta per il controllo dell’omeostasi di organi e tessuti. Un difettoso funzionamento di questo meccanismo può causare diverse malattie umane, e, tra queste, il cancro. L’uso di agenti naturali e farmacologici che attivano l’apoptosi è oggi riconosciuto come strategia importante per il trattamento e la prevenzione del cancro.
Il cancro del colon retto rappresenta una delle principali cause di morte per tumori, con la più alta prevalenza in Nord America, Europa, Australia e Nuova Zelanda. Molti studi oggi sono in corso, aventi come obiettivo lo sviluppo di strategie per la prevenzione di questo tumore. Questo articolo si propone di sintetizzare le attuali conoscenze sui meccanismi molecolari e significato biologico dell’apoptosi con particolare riferimento all’efficacia di agenti naturali che attivano l’apoptosi e risultano promettenti nella prevenzione del cancro colo-rettale.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail