Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2013 June;26(3) > Chirurgia 2013 June;26(3):253-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2013 June;26(3):253-8

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Ciste aracnoidea interemisferica con demenza trattata attraverso chirurgia diretta: un caso clinico esaminato in letteratura

Fukunaga A. 1, Shimizu K. 2, Ochiai M. 3, Yazaki T. 1

1 Department of Neurosurgery, Kyosai Tachikawa Hospital, Tachikawa City, Tokyo, Japan; 2 Department of Neurosurgery, Showa University School of Medicine, Shinagawa-ku, Tokyo, Japan; 3 Department of Neurosurgery, Nakanishi Clinic, Akishima City, Tokyo, Japan


PDF  


Le cisti aracnoidee (CA) si sviluppano nell’1% della popolazione normale. Tuttavia, le CA interemisferiche sono rare e sono stati riscontrati solo 10 casi di pazienti anziani con CA interemisferiche sintomatiche nella letteratura inglese e giapponese. Questo documento illustra chiaramente i 5 punti di interesse delle CA interemisferiche nei pazienti anziani e suggerisce un trattamento adeguato per il caso della CA interemisferica sintomatica. Viene presentato il caso di una donna di 69 anni di età, affetta da disturbi della memoria. L’imaging della risonanza magnetica (RM) ha rivelato lesioni cistiche multiple lobulari nella zona interemisferica frontale. L’anisotropia frazionale attraverso le immagini di RM ha suggerito l’esistenza del corpo calloso. È stata condotta una membranectomia radicale insieme a fenestrazioni nel ventricolo anteriore destro sotto la guida di un sistema di navigazione. In una serie di scansioni CT postoperatorie è stata osservata una normalizzazione dei lobi frontali e della struttura ventricolare. Dalla RM postoperatoria non è stata riscontrata alcuna ricrescita delle CA in un periodo di due anni e la demenza è stata risolta. Le CA interemisferiche negli anziani aumentano le 5 seguenti preoccupazioni: 1) associazione con agenesia completa o parziale del corpo calloso; 2) trattamento chirurgico; 3) funzione cognitiva; 4) composizione del liquido cistico; 5) istologia. Una membranectomia insieme alla fenestrazione attraverso l’operazione diretta sotto navigazione fu un trattamento efficace per una CA interemisferica gigante.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail