Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2013 Aprile;26(2) > Chirurgia 2013 Aprile;26(2):121-3

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2013 Aprile;26(2):121-3

lingua: Inglese

Tumore odontogeno adenomatoide associato a cisti dentigera

Morelli Heiderich De Mattos A. 1, Sampaio Queiroz C. 2, Suruagy Motta Padilha W. 3, Nunes Dos Santos J. 4, Flores Campos P. S. 5

1 MSc student in Dentristy, School of Dentistry, Federal University of Bahia, Salvador, BA, Brazil;
2 MSc in Dentristy, School of Dentistry, Federal University of Bahia, Salvador, BA, Brazil;
3 DDS, School of Dentistry, Federal University of Bahia, Salvador, BA, Brazil;
4 PhD, associate professor, Department of Propedeutics and Integrated Clinic, School of Dentistry, Federal University of Bahia, BA, Brazil;
5 PhD, associate professor, Department of Propedeutics and Integrated Clinic, School of Dentistry, Federal University of Bahia, BA, Brazil


PDF  


Il tumore odontogeno adenomatoide (TOA) è una lesione odontogena epiteliale riscontrata più spesso negli individui di giovane età nel secondo e terzo decennio di vita. In genere colpisce la regione mascellare anteriore ed è spesso associato a un dente non erotto. Presentiamo un caso clinico di TOA associato a cisti dentigera in una paziente di 16 anni, con aumento del volume asintomatico nella regione del labbro superiore intorno alla corona e alla radice dell’incisivo laterale sinistro non erotto. Gli aspetti pertinenti dell’associazione di queste due lesioni e relativi alla controversa possibilità della trasformazione di un tipo di lesione in un’altra sono discussi di seguito.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail