Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2013 Aprile;26(2) > Chirurgia 2013 Aprile;26(2):97-100

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia 2013 Aprile;26(2):97-100

lingua: Inglese

Trattamento dell’ischemia distale indotta dall’accesso per emodialisi mediante bendaggio assistito da monitoraggio della pressione

Yuksel V., Huseyin S., Ozdemir A. C., Canbaz S., Ege T.

Cardiovascular Surgery Department, Trakya University, Edirne, Turkey


PDF  


Obiettivo. La sindrome da furto sintomatica è una rara complicanza delle fistole arterovenose native. Abbiamo utilizzato la tecnica del bendaggio (banding) associata al controllo della pressione arteriosa radiale e brachiale.
Metodi. Abbiamo incluso 21 pazienti operati tra il gennaio 2008 e il gennaio 2011 con bendaggio mediante impianto in politetrafluoroetilene, associato alla misurazione della pressione dalle strutture arteriose distali. I pazienti sono stati sottoposti a una visita di follow-up presso il nostro ambulatorio 1 mese, 3 mesi e 6 mesi dopo la chirurgia.
Risultati. Otto pazienti erano di sesso maschile e 13 erano di sesso femminile; l’età media era di 62 anni (21-75). Alla visita di controllo del primo mese, 4 (19%) pazienti hanno riportato dolore durante la dialisi. Tali pazienti sono stati sottoposti a un secondo intervento di bendaggio. Tra questi 4 pazienti operati nuovamente, il dolore si è attenuato in 3 di essi mentre un paziente ha sviluppato una trombosi dopo l’intervento. Il tasso di pervietà era del 90,5% (19/21) mentre il sollievo sintomatico era del 76,2% (16/21).
Conclusioni. Abbiamo ottenuto risultati soddisfacenti con il bendaggio assistito dal monitoraggio della pressione in pazienti con ischemia distale indotta dall’accesso per emodialisi senza stenosi significativa nelle strutture arteriose distali.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail