Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2013 Aprile;26(2) > Chirurgia 2013 Aprile;26(2):79-83

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0394-9508

Online ISSN 1827-1782

 

Chirurgia 2013 Aprile;26(2):79-83

 ARTICOLI ORIGINALI

Sindrome dello stretto toracico superiore neurogena: mito o realtà? Una vecchia domanda con una nuova prospettiva

Landi A., Ruggeri A. G., Mancarella C., Delfini R.

Division of Neurosurgery, Department of Neurology and Psychiatry, University of Rome Sapienza, Rome, Italy

Obiettivo. Gli autori descrivono la loro esperienza e propongono un algoritmo per la diagnosi e il trattamento della sindrome dello stretto toracico superiore (thoracic outlet syndrome, TOS) evidenziando l’importanza degli esami neurofisiologici in tale patologia.
Metodi. Tra gennaio 2008 e gennaio 2010, abbiamo trattato 15 casi con sospetto clinico di TOS. In tutti questi pazienti sono state escluse altre patologie osteoarticolari o muscolari che potevano essere responsabili dei sintomi. Tutti i pazienti sono stati selezionati e trattati in base a un algoritmo che abbiamo sviluppato il cui obiettivo è l’identificazione di TOS reali e il loro successivo trattamento.
Risultati. Sono stati selezionati sette casi per il trattamento chirurgico e tutti, nel periodo postoperatorio e a 1 e 5 mesi di follow-up, hanno sperimentato una risoluzione completa dei sintomi dolorosi con un miglioramento funzionale documentato dagli esami neurologici.
Conclusioni. L’algoritmo proposto sembra risolvere adeguatamente il problema della gestione diagnostica e terapeutica della TOS neurogena, consentendo una diagnosi definitiva e risultati di trattamento ottimali. L’importanza di un accurato esame clinico e strumentale e di un trattamento conservativo permette di riservare la chirurgia per i pazienti che possono realmente trarne beneficio, eliminando i problemi inerenti alla diagnosi differenziale della malattia stessa.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina