Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2013 Aprile;26(2) > Chirurgia 2013 Aprile;26(2):69-72

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0394-9508

Online ISSN 1827-1782

 

Chirurgia 2013 Aprile;26(2):69-72

 ARTICOLI ORIGINALI

Chirurgia cardiaca a cielo aperto: confronto dell’utilizzo delle valvole protesiche in due centri

Eze J. C., Nwafor I. A., Ezemba N.

National Cardiothoracic Centre, University of Nigeria Teaching Hospital (UNTH), Ituku-Ozalla, Enugu State, Nigeria

Obiettivo. La chirurgia delle valvole cardiache continua a migliorare la salute e il benessere delle vittime della cardiopatia valvolare. Due centri, lo University of Nigeria Teaching Hospital (UNTH) in Enugu, Nigeria, e il Texas Heart Institute (THI), in Houston, TX, Stati Uniti, sono stati coinvolti nel presente studio. Obiettivo dello studio è stato quello di confrontare l’utilizzo di diversi tipi di valvole cardiache protesiche presso i due centri.
Metodi. Tutti i pazienti sottoposti a chirurgia cardiaca a cielo aperto per una procedura valvolare presso lo UNTH dal 1974 al 2000 e presso il THI da ottobre 2005 a novembre 2005 sono stati inclusi nello studio. Sono stati ottenuti i dati relativi a età, sesso, motivo della chirurgia, localizzazione della valvola e tipo di protesi valvolare.
Risultati. Quarantasei pazienti trattati presso lo UNTH, la maggior parte dei quali di età compresa tra i 20 e i 30 anni, sono stati sottoposti a 40 interventi sulla valvola mitrale e a 6 interventi sulla valvola aortica per la malattia valvolare reumatica. Una valvola mitrale è stata riparata mentre le rimanenti sono state sostituite con valvole meccaniche. Un paziente ha ricevuto la sostituzione della valvola aortica e mitrale. Centocinquantaquattro pazienti trattati presso il THI, di cui 90 uomini e 64 donne, la maggior parte dei quali di età compresa tra 66 e 85 anni, sono stati sottoposti a 172 procedure valvolari: 100 (58,1%) aortiche, 58 (33,7%) mitrali e 14 (8,1%) tricuspidi. Vi sono state 30 riparazioni (17,4%) e 142 (82,5%) sostituzioni valvolari di cui 63 valvole meccaniche e 79 valvole di tessuto.
Conclusioni. Abbiamo osservato una notevole differenza nell’utilizzo delle valvole presso il THI e lo UNTH. Il fattore determinante più importante nella scelta della protesi valvolare è l’età. Nei pazienti più giovani trattati presso lo UNTH, la scelta era orientata verso le valvole meccaniche, mentre nei pazienti di età più avanzata trattati presso il THI, l’utilizzo delle bioprotesi è stato più marcato.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina