Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2012 December;25(6) > Chirurgia 2012 December;25(6):473-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2012 December;25(6):473-4

lingua: Italiano

Complicanze a distanza dopo cardiochirurgia neonatale. Un caso di mediastinite recidivante da patogeno meticillino-resistente

Di Coste A. 1, Scalera M. A. 2, Cassano V. 1, Troise D. 1, Cassano F. 1, Codazzi D. 1, Annecchino F. P. 1

1 Cardiochirurgia Pediatrica e Neonatale, Giovanni XXIII H, Bari, Italia;
2 Anestesia e UTIN, Giovanni XXIII H, Bari, Italia


PDF  


Lo Stafilococco aureus meticillino-resistente risulta un fattore di rischio indipendente di mortalità dopo interventi di chirurgia cardiaca. L’interessamento dei tessuti molli, della fascia mediastinica, con infezione conseguente (mediastinite) è frequente. Riportiamo un caso di mediastinite recidivante dopo intervento maggiore di cardiochirurgia neonatale, causato da Stafilococco aureus meticillino-resistente, con iniziale osteomielite sternale, curato con successo tramite antibiotici e “open treatment”.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail