Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2012 Ottobre;25(5) > Chirurgia 2012 Ottobre;25(5):391-3

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0394-9508

Online ISSN 1827-1782

 

Chirurgia 2012 Ottobre;25(5):391-3

 CASI CLINICI

Utilizzo della PET-TC nella diagnosi di infezione dell’impianto femoro-popliteo in PTFE

Günday M.

Ahi Evren Thoracic and Cardiovascular Surgery, Educational and Research Hospital, Department of Cardiovascular Surgery, Trabzon, Turkey

L’infezione di un impianto protesico vascolare può essere difficile e la diagnosi e il trattamento precoci sono importanti a causa dei tassi relativamente elevati di amputazione e decesso. La tomografia a emissione di positroni (PET) rappresenta uno strumento clinico bene accetto per la valutazione di routine delle patologie maligne. Un uomo di sessantanove anni di età è stato ricoverato presso il nostro ospedale con apertura minima della ferita. Il bypass femoro-popliteo era stato realizzato 8 mesi prima. Abbiamo eseguito una FDG-PET/tomografia computerizzata (TC), registrando una captazione focale, intensa e anormale, di FDG lungo la protesi vascolare. La protesi è stata rimossa e il bypass femoro-popliteo è stato realizzato con la vena safena. Reputiamo che la PET/TC sia un’eccellente modalità diagnostica per la sospetta infezione dell’impianto vascolare.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina