Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2012 October;25(5) > Chirurgia 2012 October;25(5):349-50

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2012 October;25(5):349-50

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Malattia di Castleman della parotide: caso clinico

Portale T. R., Branca A., Pesce A., Scilletta R., Puleo S.

University of Catania, Catania, Italy


PDF  


La malattia di Castleman della parotide è una patologia molto rara caratterizzata da una crescita non neoplastica dei linfonodi di alcune regioni del corpo, per oltre il 60% dei casi localizzata nel mediastino. La testa e il collo è la seconda localizzazione interessata per il 14% dei casi. Di queste ultime l’85% interessano il collo. Queste lesioni raramente interessano le ghiandole salivari. Si distinguono una forma unicentrica ed una multicentrica di malattia di Castleman, l’ultima con prognosi sfavorevole. L’etiologia è sconosciuta. Noi presentiamo un caso di localizzazione unicentrica di malattia di Castleman insortain una donna di 51 anni non associata a patologia neoplastica, o ad affezioni di tipo autoimmune. La lesione era localizzata alla parotide destra simulante una neoplasia benigna ed è stata resecata chirurgicamente. La lesione comprendeva tessuto linfoide con numerosi centri germinativi con fibrosi centrale, con aspetto a cipolla e ricca vascolarizzazione interfollicolare. La diagnosi è stata di malattia di Castleman a cellularità mista e la paziente è guarita perfettamente.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail