Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2012 Agosto;25(4) > Chirurgia 2012 Agosto;25(4):283-6

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Chirurgia 2012 Agosto;25(4):283-6

 CASI CLINICI

Interventi di riparazione di danni a livello aortico endovascolare toracico con tecnica di occlusione tramite palloncino delle arterie viscerali per la sindrome shaggy dell’aorta

Kiuchi R. 1, Ohtake H. 1, Nishida Y. 1, Sanada J. 2, Matsui O. 2, Watanabe G. 1

1 Department of General and Cardiothoracic Surgery, Kanazawa University, Kanazawa, Japan;
2 Department of Radiology, Kanazawa University, Kanazawa, Japan

Un uomo di 81 anni con un aneurisma aortico toracico di 55 mm di diametro, è stato ricoverato nella nostra struttura ospedaliera per un intervento endovascolare. La tomografia computerizzata in fase pre-operatoria ha mostrato la presenta di un trombo murale massivo nell’aorta discendente toracica ed addominale. Prevedevamo di prevenire l’embolizzazione distale impiantando in modo sicuro uno stent grazie ad un palloncino occludente. Durante l’impianto dello stent, l’arteria mesenterica superiore e le arterie renali bilaterali sono state occluse tramite un catetere con palloncino. Nessuna delle procedure descritte ha provocato eventi di embolismo distale e non sono stati osservati neanche deficit neurologici. La tecnica di occlusione tramite palloncino usata per prevenire l’embolismo distale durante un intervento a livello aortico endovascolare toracico si è rivelata realizzabile ed efficace nei pazienti colpiti da sindrome shaggy dell’aorta.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina