Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2012 June;25(3) > Chirurgia 2012 June;25(3):217-20

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2012 June;25(3):217-20

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Metastasi alla colecisti del carcinoma a cellule renali, manifestantesi con massa polipoide intraluminale ed emobilia: segnalazione di un caso

Valenti A. 1, 2, Gandini A. 1, Malerba M. 1, Meeus P. 1, Mithieux F. 1, 2

1 Department of Surgical Oncology,, Centre Léon Bérard, Lyon, France;
2 Institute of Experimental Surgery, Centre Léon Bérard, Lyon, France


PDF  


Il carcinoma a cellule renali è noto per la sua capacità di diffondersi in altri organi del corpo umano. I siti metastatici più comuni sono i polmoni e il mediastino (50%), le ossa (49%), la cute (11%), il fegato (8%) e il cervello (3%). Segnaliamo il raro caso di una metastasi metacrona alla colecisti in una donna di 56 anni d’età, diagnosticata 10 anni dopo il rilevamento di un carcinoma a cellule renali sinistro. La lesione si presentava come una massa polipoide intraluminale con caratteristiche cliniche di emobilia e anemia. Nell’agosto del 2006, la paziente è stata sottoposta a colecistectomia, la quale ha individuato una lesione polipoide neoplastica di 55 x 40 x 35 mm confinata alla mucosa della colecisti con emboli aderenti. L’esame istologico ha confermato la diagnosi di metastasi polipoide sottomucosale derivante dal carcinoma a cellule renali. È stata eseguita una colecistectomia con colangiografia intraoperatoria. La paziente è stata seguita ogni sei mesi ed è rimasta libera da malattia a due anni di follow-up.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail