Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2012 June;25(3) > Chirurgia 2012 June;25(3):201-3

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2012 June;25(3):201-3

lingua: Inglese

Caso insolito di dolore addominale in una donna di 90 anni: ileo biliare

Cesaretti M. 1, Longo G. 1, Tirone A. 2, Gaggelli I. 2, Trotta M. 1

1 DICMI, San Martino Hospital, University of Genoa, Genoa, Italy;
2 U.O.C. Chirurgia 2, AOU Senese, Siena, Italy


PDF  


L’ileo biliare è una rara causa di occlusione intestinale meccanica non neoplastica, che interessa prevalentemente i soggetti anziani e a causa delle comorbidità preesistenti tipiche dei pazienti geriatrici, presenta un’alta mortalità. Riportiamo un caso di una donna di 90 anni che è venuta alla nostra attenzione per dolore addominale, vomito, iperpiressia ed alvo chiuso. La TC addome ha rivelato delle anse digiunali dilatate con livelli idroaerei, pnuemobilia e una massa iperdensa di 2,5 cm di diametro nell’ileo prossimale. La paziente è stata sottoposta ad una laparotomia d’urgenza durante la quale è stata eseguita la colecistectomia, la chiusura della fistola colecisto-enterica e l’enterolitotomia. La gestione dei pazienti occlusi da ileobiliare rimane controversa e la letteratura suggerisce vari tipi di approcci: terapia conservativa, enterolitotomia, colecistectomia e riparazione della fistola come procedura one-stage, oppure enterolitotomia durante il primo intervento e successivamente la colecistectomia con riparazione della fistola. Nel nostro caso, la paziente è stata sottoposta alla procedura one-stage per l’assenza di importanti patologie concomitanti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail