Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2012 June;25(3) > Chirurgia 2012 June;25(3):197-200

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2012 June;25(3):197-200

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Volvolo gastrico acuto organo-assiale in una neonata con ernia di Bochdalek

Cerchia E. 1, Coviello G. 2, Bisozzi L. 2, Angotti R. 1, Di Maggio G. 1, Messina M. 1

1 Section of Pediatric Surgery, Department of Pediatrics, Obstetrics and Reproductive Medicine, Policlynic “LE SCOTTE”, University of Siena, Siena, Italy;
2 Section of Radiology, Department of Diagnostic Radiology Services in Emergency, Policlynic “Le Scotte”, University of Siena, Siena, Italy


PDF  


Scopo dello studio è discutere della diagnosi e del trattamento di un raro caso di volvolo gastrico acuto organo-assiale in una neonata con ernia diaframmatica congenita. Il volvolo gastrico acuto è una rara ma severa emergenza chirurgica se non riconosciuta e trattata precocemente. In una recente review, Cribbs ha descritto 54 casi nel primo mese di vita e solo 8 casi alla nascita. Il caso clinico presentato è quello di una neonata, con diagnosi prenatale di ernia diaframmatica congenita sinistra, confermata alla nascita da un RX torace e dallo studio contrastografico del tratto digerente superiore che ha dimostrato anche la presenza di volvolo gastrico organo-assiale. Si è quindi proceduto a laparotomia esplorativa, eseguita a 4 ore di vita, con derotazione del volvolo gastrico, riposizionamento degli organi erniati in addome e riparazione del difetto diaframmatico. La gastropessia in questo caso non è stata effettuata per il basso rischio di ricorrenza. Nel postoperatorio, gli accertamenti radiologici hanno dimostrato l’efficacia del trattamento chirurgico con risoluzione del difetto diaframmatico e normoposizionamento dello stomaco. Dal caso clinico riportato risulta fondamentale ricercare la presenza di volvolo gastrico acuto nei pazienti con diagnosi di ernia diaframmatica congenita e sospetto di occlusione alta, poiché il rischio di perforazione gastrica con conseguente scompenso respiratorio trasforma un trattamento chirurgico differibile in emergenza chirurgica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail