Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2012 Aprile;25(2) > Chirurgia 2012 Aprile;25(2):125-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2012 Aprile;25(2):125-7

lingua: Inglese

La traiettoria di un proiettile attraverso il torace e il suo effetto minimale: segnalazione di un caso “fortunato” di lesione toracica penetrante indotta da un colpo di arma da fuoco e rassegna della letteratura

Spiliopoulos K., Chnaris A., Tsantsaridou A., Tsilimingas N. B.

Department of Thoracic and Cardiovascular Surgery, University of Thessaly, Larissa, Greece


PDF  


Il trauma toracico dovuto a lesione chiusa o penetrante è una delle principali cause di ospedalizzazione in tutto il mondo, associato a elevati tassi di mortalità che vanno dal 15 al 77%. La maggior parte delle lesioni toraciche richiedenti un intervento chirurgico sono dovute a meccanismi di lesione come ferite d’arma da fuoco, ferite da taglio e ferite da fucili da caccia. Presentiamo il caso di un trauma toracico indotto da un colpo di arma da fuoco con traiettoria del proiettile principalmente attraverso il polmone destro. Nonostante il lungo percorso lungo la cavità toracica, il caso è stato gestito fortunatamente solo mediante toracostomia con tubo. Forniamo inoltre un’approfondita rassegna della letteratura in merito ai traumi toracici da penetrazione, in particolar modo di quelli causati da colpi di armi da fuoco.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail