Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2012 February;25(1) > Chirurgia 2012 February;25(1):21-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia 2012 February;25(1):21-5

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Analisi SEM ed EDS delle superfici radicolari dei denti sezionate con trapano o laser Er:YAG e irradiate con laser Nd:YAG

Marchiori Farret A. 1, Marchiori Farret M. 2, Gerhardt De Oliveira M. 3, Blessmann Weber J. B. 3

1 Department of Maxillofacial Surgery, Pontifícia Universidade do Rio Grande do Sul (PUCRS), Porto Alegre, Brazil; 2 Department of Orthodontics, PUCRS, Brazil, Pontifícia Universidade do Rio Grande do Sul (PUCRS), Porto Alegre, Brazil; 3 School of Dentistry, Pontifícia Universidade do Rio Grande do Sul (PUCRS), Porto Alegre, Brazil


PDF  


Obiettivo. Il presente studio ha valutato la superficie dentinale di 20 incisivi mandibolari di bovino.
Metodi. Le radici degli incisivi sono state sezionate usando un trapano ad alta velocità oppure un laser Er:YAG e irradiate con un laser Nd:YAG. I campioni sono stati suddivisi in due gruppi: nel primo, i denti sono stati sezionati usando un trapano ad alta velocità sotto costante raffreddamento; nel secondo, i denti sono stati sezionati usando un laser Er:YAG (modalità a impulsi, 10 Hz, 500 mJ [5W]) applicato a una distanza di circa 3 mm dal dente, sotto costante raffreddamento ad aria e acqua nebulizzata. Entrambi i gruppi presentavano due superfici: una trattata con laser Nd:YAG e l’altra senza trattamento superficiale. La microscopia elettronica a scansione (SEM) è stata utilizzata per ottenere immagini delle superfici mentre la spettroscopia a dispersione di energia (EDS) ha prodotto dati sulla loro struttura molecolare. Il test non parametrico di Kruskal-Wallis è stato utilizzato per confrontare i quattro gruppi. Il livello di significatività è stato impostato al 5%.
Risultati. Le analisi SEM hanno rivelato che le superfici sezionate usando un trapano ad alta velocità avevano una superficie più liscia e minori tubuli dentinali aperti rispetto alle superfici sezionate usando il laser Er:YAG.
Conclusioni. La resezione con un trapano può ridurre la permeabilità della dentina rispetto al laser Er:YAG da solo o in combinazione con il laser Nd:YAG utilizzato per il trattamento della superficie.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail