Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2011 Dicembre;24(6) > Chirurgia 2011 Dicembre;24(6):333-5

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Chirurgia 2011 Dicembre;24(6):333-5

 CASI CLINICI

Stent endovascolare primario per stenosi dell’arteria renale post-trapianto: caso clinico

Toufeeq Khan T. F. 1, Anzar Baig M. 1, Al Jared M. S. 2

1 Department of Kidney Transplant Surgery, Riyadh Military Hospital. Riyadh, Saudi Arabia
2 Department of Interventional Radiology, Riyadh Military Hospital. Riyadh, Saudi Arabia

Un nostro paziente ha sviluppato una stenosi dell’arteria renale post-trapianto (TRAS) un mese dopo un episodio di rigetto cellulare acuto e si è presentato con ipertensione arteriosa refrattaria e significativa disfunzione dell’organo trapiantato. Un esame Doppler ha documentato una riduzione degli indici resistivi e un pattern di flusso tardus parvus, entrambi fortemente suggestivi di TRAS, che è stata confermata ad una successiva angiografia a sottrazione digitale. Dopo la prima angioplastica con palloncino, è stato posizionato uno stent a livello della stenosi con rapido miglioramento della funzione dell’organo trapiantato. Gli autori riportano un caso di TRAS trattato con stent endovascolare primario dopo angioplastica percutanea transluminale con palloncino e discutono il suo ruolo rispetto alle altre opzioni terapeutiche attualmente disponibili.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina