Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2010 June;23(3) > Chirurgia 2010 Giugno;23(3):59-62

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0394-9508

Online ISSN 1827-1782

 

Chirurgia 2010 Giugno;23(3):59-62

 ARTICOLI ORIGINALI

La plicatura della fascia muscolare nella brachioplastica a L

Caviggioli F., Villani F., Nucca O., Bandi V.

Cattedra di Chirurgia Plastica, Università degli Studi di Milano, IRCCS Istituto Clinico Humanitas, U.O. Chirurgia Plastica 2, Rozzano, Milano

Obiettivo. La brachioplastica è il rimodellamento chirurgico dell’arto superiore a seguito di calo ponderale o di ptosi della cute senescente. Secondo El Khatib HA, i pazienti vengono classificati in 4 stadi, in relazione all’eccesso adiposo e cutaneo, con indicazioni a diversi trattamenti. Molti autori hanno proposto la correzione della lassità e dell’eccesso cutaneo; una procedura centrata sulla correzione della ptosi muscolare non è ancora stata descritta.
Metodi. Dall’ottobre 2005 all’aprile 2008, abbiamo trattato 10 pazienti con ptosi di III grado, dividendoli in 2 gruppi: 4 pazienti (Gruppo 1) sono stati sottoposti a brachioplastica con disegno a L, 6 pazienti (Gruppo 2) a brachioplastica con disegno a L e plicatura della fascia muscolare. Nei pazienti del Gruppo 2, quattro o cinque punti di plicatura in Vicryl 1-0 sono stati praticati lungo il solco bicipitale tra la fascia del bicipite e quella del tricipite. Il follow up è avvenuto nelle prime settimane, poi a 3, 6, 12, 24 mesi. Una risonanza magnetica è stata effettuata prima e 3 mesi dopo l’intervento.
Risultati. Non si sono riscontrati perdita di sensibilità o di motilità, né linfedema. Si è osservata una deiscenza nel Gruppo 2. L’aspetto era significativamente migliorato.
Conclusioni. La plicatura della fascia muscolare diminuisce la tensione dela sutura, offre una situazione più favorevole al drenaggio linfatico, una protezione da danni nervosi e consente di correggere la ptosi muscolare con buoni risultati senza recidiva di ptosi cutanea.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina