Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2009 Ottobre;22(5) > Chirurgia 2009 Ottobre;22(5):211-5

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0394-9508

Online ISSN 1827-1782

 

Chirurgia 2009 Ottobre;22(5):211-5

 ARTICOLI ORIGINALI

Anestesia generale fast-track a base di alfentanil per chirurgia valvolare: revisione dei nostri primi 100 pazienti senza analgesia toracica epidurale

Vanek T., Straka Z., Brucek P., Jares M., Votava J., Jirasek K.

Department of Cardiac Surgery, 3rd Medical School of Charles University, Kralovske Vinohrady University Hospital, Prague, Czech Republic

Obiettivi. Riportare l’esperienza maturata con l’anestesia generale fast-track a base di alfentanil senza inserzione di catetere epidurale per chirurgia di valvola cardiaca/dell’aorta.
Metodi. Cento pazienti non selezionati di una serie consecutiva sottoposti a chirurgia valvolare in elezione (15 pazienti a basso rischio con EuroSCORE 0-2, 39 pazienti a medio rischio con EuroSCORE 3-5, 46 pazienti ad alto rischio con EuroSCORE 6 o più) sono stati sottoposti ad anestesia generale con alfentanil, midazolam, isoflurano e atracurium.
Risultati. La dose totale media di alfentanil per procedura era di 10.5±3.4 mg, i.e., 134±36 mcg/kg. Ottantaquattro (84%) pazienti (14 [93.3%] pazienti a basso rischio, 33 [84.6%] a medio rischio, 37 [80.4%] ad alto rischio) erano stati estubati entro 30 minuti dal termine dell’intervento chirurgico. Cinquantotto di questi pazienti erano stati estubati in sala operatoria meno di 10 minuti dalla chiusura della cute e 26 erano stati estubati in unità di terapia intensiva. Un paziente era stato reintubasto e ventilato per altre 24 ore a causa di un’ischemia cerebrale transitoria. Cinque (5%) pazienti erano stati reintubati a causa della necessità di riesplorazione chirurgica precoce per sanguinamento o tamponamento cardiaco postoperatorio. Due (2%) pazienti ad alto rischio sono morti per insufficianza cardiaca senza alcun problema all’estubazione. Due (2%) pazienti non estubati affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva erano stati trasferiti presso un altro dipartimento/ospedale per un supporto ventilatorio prolungato. La durata media di degenza in unità di terapia intensiva era stata di 1.8+/-1.8 giorni, 10 pazienti (tra quelli estubati entro 30 minuti) erano stati dimessi dall’unità di terapia intensiva al giorno 0.
Conclusioni. L’anestesia generale fast-track basata su alfentanil sembra essere sicura, facilmente riproducibile e può essere raccomandata nelle procedeure on-pump come pure per pazienti ad alto rischio.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina