Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2008 Ottobre;21(5) > Chirurgia 2008 Ottobre;21(5):263-6

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0394-9508

Online ISSN 1827-1782

 

Chirurgia 2008 Ottobre;21(5):263-6

 CASI CLINICI

Tamponamento cardiaco tardivo refrattario complicante la sindrome postpercardiotomia

Maeda R. 1, Isowa N. 1, Setozaki S. 2, Saito Y. 2, Soeda T. 2

1 Divisions of Thoracic Surgery Matsue Red Cross Hospital Shimane, Japan
2 Department of Cardiovascular Surgery Matsue Red Cross Hospital Shimane, Japan

Gli Autori riportano un caso di tamponamento cardiaco tardivo refrattario complicante la sindrome postpericardiotomia (PPS) in un uomo di 60 anni sottoposto con successo a fenestrazione del pericardio per via toracoscopica video-assistita. Il paziente era stato precedentemente sottoposto ad intervento cardiochirurgico di sostituzione valvolare aortica (AVR) per stenosi aortica (AS). Durante il decorso postoperatorio, era stato evidenziato un versamento pericardico moderato diagnosticato come PPS e trattato con farmaci antinfiammatori non-steroidei. Quattro mesi dopo l'intervento chirurgico, il paziente si era presentato in pronto soccorso lamentando dispnea. In tale occasione, era stata posta diagnosi di tamponamento cardiaco, per cui il paziente era stato sottoposto a pericardiocentesi in regime d'urgenza, con rapida risoluzione della sintomatologia respiratoria. Nonostante la terapia antinfiammatoria non steroidea e steroidea, il tamponamento cardiaco era recidivato molto precocemente. Pertanto, il paziente è stato sottoposto a fenestrazione pericardica toracoscopica video-assistita per stabilire la diagnosi e per il trattamento. L'esame istologico del tessuto pericardico ha evidenziato una pericardite cronica aspecifica. Il paziente è stato dimesso senza complicanze in quarta giornata postoperatoria e non vi sono stati segni di recidiva nei 7 mesi successivi.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina