Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2008 August;21(4) > Chirurgia 2008 August;21(4):225-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2008 August;21(4):225-8

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Tumori della pelle indotti dalle radiazioni: la nostra esperienza sulle patologie benigne trattate con radioterapia

Soma P. F., Scrimali L., Tomasello A. V., Siragò P.

Università degli Studi di Catania Unità Operativa Complessa di Chirurgia Plastica Azienda Ospedaliera Cannizzaro, Catania


PDF  


L’insorgenza di patologie maligne è uno dei più recenti effetti che riguardano le radiazioni ionizzanti. I carcinomi a cellule basali sono i tumori più frequenti che insorgono sulle radiodermiti croniche. Il fattore etiologico principale è sicuramente legato all’esposizione cronica al sole, ma questo non riguarda tutte le lesioni osservate. Si è visto, infatti, che l’esposizione prolungata alle radiazioni ionizzanti a basse-dosi, per malattie infiammatorie della pelle, era associata all’insorgenza di questo tipo di tumore. Sembra che ci sia un rapporto diretto fra l’età all’epoca dell’esposizione ed il periodo di latenza, infatti si è visto che questo è molto più corto nei pazienti esposti in giovane età. Il rischio d’insorgenza di tumore da irradiazione per patologie benigne sarebbe basato su dati epidemiologici direttamente ottenuti da follow-up di pazienti che sono stati trattati, in passato, con radioterapia per patologie non maligne. Studi cito-genetici suggeriscono che le mutazioni recessive dei geni soppressori del tumore, sono la più specifica anomalia nei tumori radio-indotti. Riportiamo tre casi di tumori della pelle radio-indotti, giunti alla nostra osservazione alcuni anni dopo l’esposizione a radiazioni ionizzanti per patologie benigne. Poiché attualmente l’aspettativa di vita si è molto allungata, si può prevedere che questi carcinomi indotti da radiazioni avranno più comune riscontro nel prossimo futuro.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail