Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2008 Giugno;21(3) > Chirurgia 2008 Giugno;21(3):153-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia 2008 Giugno;21(3):153-4

lingua: Inglese

Un nuovo approccio all’ingrandimento anulare aortico

Nazem H.

Iran Medical Science University, Heart Hospital Payame noor University, Tehran, Iran


PDF  


L’ingrandimento anulare aortico ha rappresentato da sempre un dilemma. Numerose tecniche sono state proposte. Presentiamo una nuova tecnica adottata in 43 pazienti con successivo miglioramento della sintomatologia. La tecnica consiste nell’incisione dell’anello aortico a livello di entrambe le estremità del lembo coronarico sinistro o di entrambi i lati dell’ostio coronarico sinistro a ugual distanza. Viene utilizzato un patch protesico o di pericardio per l’ingrandimento.
Abbiamo ottenuto buoni risultati con questa tecnica e crediamo che sia un’ottima alternativa per prevenire complicazne tardive della valvola mitrale.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail