Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2007 Dicembre;20(6) > Chirurgia 2007 Dicembre;20(6):329-31

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2007 Dicembre;20(6):329-31

lingua: Inglese

Un raro caso di ernia ureterale

Pancione L. 1, Moroni M. 2, Massaglia F. 3, Mecozzi B. 1

1 Department of Radiology Maria Vittoria Hospital, Turin, Italy
2 Department of Urology, Maria Vittoria Hospital, Turin, Italy
3 Department of Surgery Maria Vittoria Hospital, Turin, Italy


PDF  


In letteratura sono stati descritti sinora pochi casi d’ernia ureterale, ma a nostra conoscenza non è stato ancora riportato nessun caso d’ernia di entrambi gli ureteri in paziente portatore di questa malformazione. La diagnosi spesso è difficile a causa della rarità della patologia e può comportare rischi chirurgici di complicanze dovute alla legatura o alla resezione dell’uretere. L’esame radiologico non è mai significativo e l’ecografia è in grado di evidenziare l’ernia, ma non il contenuto. Nel nostro caso la diagnosi è stata è stata possibile in seguito all’indagine urografica completata dalla TC effettuate sulla base alla sintomatologia caratterizzata da dolore di tipo colico al fianco e microematuria. Il successivo intervento chirurgico ha confermato la diagnosi radiologica.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail