Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2007 December;20(6) > Chirurgia 2007 December;20(6):317-23

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2007 December;20(6):317-23

lingua: Inglese

Complicanze dopo rialzo di seno mascellare. Descrizione di tre casi clinici e revisione della letteratura

Acocella A., Acocella G., Nardi P.

Division of Maxillo-Facial Surgery Faculty of Medicine - University of Florence, Italy


PDF  


Il grande rialzo del seno mascellare è una procedura chirurgica che permette di risolvere molte situazioni di atrofia del mascellare superiore. È ad oggi una tecnica molto utilizzazta e supportata da una buona percentuale di succasso nella letteratura internazionale. Non esistono molte documentazioni scientifiche riguardo alle complicanze legate all’utilizzo di questa tecnica, e la maggior parte dei lavori clinuici si limitano a riportare che le complicanze sono rare e di solito poco rilevanti. Lo scopo di questo lavoro è quello di rioportare 3 casi clinici trattati con rialzo di seno mascellare caratterizzati da rilevanti complicanze flogistiche a carico della mucosa del seno mascellare, soprattutto comunque legate a grossolani errori di tecnica operatoria. Scopo del lavoro è anche esaminare sistematicamente sia le complicanze minori e maggiori che possono verificarsi durante la procedura, nell’immediato post-operatorio e a lungo termine e confrontarle con i dati presenti in letteratura. Ci è sembrato quindi opportuno sottolineare l’importanza della conoscenza di tali complicanze, la corretta gestione di queste nonchè l’importanza delle indicazioni al rialzo di seno soprattutto sottolineamo l’importanza di valutare attentamente lo stato di salute della membrana sinusale in quanto tale procedura può ledere l’integrità di tale struttura la quale può andare incontro a modificazioni strutturali e nella produzione di alcune molecole bio-attive, situazioni che possono portare allo sviluppo di complicanze infettive gravi e che potenzialmente potrebbero mettere a rischio anche la vita del paziente.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail