Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2007 December;20(6) > Chirurgia 2007 December;20(6):313-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASE REPORTS  


Chirurgia 2007 December;20(6):313-6

lingua: Inglese

Arco aortico cervicale: caso clinico sottoposto con successo a trattamento chirurgico in due tempi

Skalski J. H. 1, Haponiuk I. 1, Szkutnik M. 2, Pyplacz D. 1, Zembala M. 3

1 Department of Paediatric Cardiac Surgery Silesian Centre for Heart Disease, Zabrze, Poland
2 Department of Congenital Heart Defects and Pediatric Cardiology Silesian Centre for Heart Disease, Zabrze, Poland
3 Department of Cardiac Surgery and Transplantology Silesian Center for Heart Disease, Zabrze, Poland


PDF  


Riportiamo un caso di arco aortico cervicale destro-posto con stenosi e kinking all’apice dell’arco trattato con successo con intervento chirurgico in due tempi. Questa morfologia non comune era risultata in ipertensione arteriosa selettiva nel territorio di distribuzione delle arterie carotidi a causa della loro origine dall’aorta prossimale alla stenosi. L’arco dava origine all’arteria succlavia destra subito prossimale al restringimento dell’aorta; e l’aorta discendente dava origine all’arteria succlavia sinistra. Durante la prima fase del trattamento del neonato, una protesi artificiale è stata inserita tra l’aorta ascendente e discendente. Sei anni dopo, la soluzione chirurgica definitiva del probelma è stata raggiunta attraverso l’applicazione di un patch in PTFE che allargasse il tratto di arco aortico stenotico e sede del kinking.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail