Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2007 Ottobre;20(5) > Chirurgia 2007 Ottobre;20(5):217-9

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0394-9508

Online ISSN 1827-1782

 

Chirurgia 2007 Ottobre;20(5):217-9

 ARTICOLI ORIGINALI

Impianto intratoracico di un nuovo dispositivo pulsatile di assistenza per il ventricolo sinistro per lo svuotamento parziale del cuore: la pompa VERSUS

Christiansen S. 1, Kwant P. B. 2, Rakhorst G. 3, Verkroost M. W. A. 4, Elstrodt J. 3, Autschbach R. 1

1 Department of Cardiothoracic Surgery, University of Aachen, Aachen, Germany
2 Helmholtz-Institute for Biomedical Engineering, University of Aachen, Aachen, Germany
3 BME-Artificial Organs, University of Groningen Groningen, The Netherlands
4 Department of Cardiothoracic Surgery, University of Nijmegen Nijmegen, The Netherlands

Obiettivo. Gli attuali dispositivi pulsatili di assistenza per il ventricolo sinistro (left ventricular assist devices: LVAD) hanno dimensioni considerevoli e non sono adatti per l’impianto intratoracico. Di conseguenza, abbiamo sviluppato un nuovo LVAD molto piccolo (chiamato pompa VERSUS) per lo svuotamento parziale del cuore, che è possibile impiantare nel torace; riportiamo le nostre prime esperienze su modelli animali.
Metodi. La pompa VERSUS è stata impiantata in 3 vitelli per 7 giorni in ognuno dei quali sono stati valutati regolarmente gli aspetti emodinamici, ecocardiografici e gli esami di laboratorio, così come sono state tenute sotto attenta osservazione le pompe e gli organi interni per escludere la comparsa di materiale trombotico e/o di eventi embolici. L’innesto in entrata della pompa è stato anastomizzato all’appendice striale sinistra e quello di uscita all’aorta discendente. La pompa è stata posizionata nella cavità pleurica sinistra. Il flusso della pompa è stato tarato a 1,5-2,5 l/min per il parziale svuotamento del cuore.
Risultati. Le pressioni arteriosa e quella dell’arteria polmonare sono rimaste stabili durante l’intera durata del test. Lo svuotamento parziale del cuore ha consentito una leggera diminuzione del diametro telediastolico ventricolare sinistro (13%) e di quello telesistolico (12%), così come della gittata cardiaca (30%). L’emoglobina e la conta piastrinica sono diminuite nel periodo peri-operatorio (diminuzione del 34 e del 36%, rispettivamente) e in seguito sono aumentate costantemente. L’emoglobina libera non è aumentata significativamente durante il decorso post-operatorio (aumento del 4%). L’esame degli organi interni non ha evidenziato la presenza di infarti tromboembolici o di materiale trombotico all’interno della pompa. Inoltre, non si sono avuti fallimenti tecnici.
Conclusioni. Questo nuovo LVAD pulsatile adatto per l’impianto intratoracico sembra rappresentare un’alternativa molto promettente per lo svuotamento parziale del ventricolo sinistro.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina