Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2007 Agosto;20(4) > Chirurgia 2007 Agosto;20(4):171-6

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Chirurgia 2007 Agosto;20(4):171-6

lingua: Inglese

Descrizione di un nuovo sistema igienico anti-contaminazione fecale. Anal Bag o Sacca Saviano

Palmieri B., Bellini N., Ricci E.

Dipartimento Misto di Chirurgia Generale e Specialità Mediche Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Modena


PDF  


Obiettivo. Le sacche per colostomia ed urostomia, negli ultimi 30 anni, hanno reso migliore la qualità della vita nei pazienti operati. Abbiamo messo a punto una originale applicazione (ANAL BAG) capace di isolare l’area perianale-anale, riversando gli escrementi in una sacca, prevenendo in questo modo “soiling” perineale, infezioni e contaminazioni. Vengono mostrati il rationale, ed i dettagli clinici per l’uso della sacca ANAL BAG .
Materiali e Metodi: la nostra indagine clinica (1994-2004) include 120 pazienti di entrambi i sessi, operati per interventi ano-rettali (45 casi), allettati in reparti di terapia intensiva (10 casi), unità coronariche (10 casi), reparti di chemioterapia (10 casi) ed anziani affetti da incontinenza fecale senza (35 casi) o con piaghe da decubito (10 casi). Abbiamo analizzato, nei primi 20 casi, la motilità della cute peri-anale durante la defecazione in posizione supina ed abbiamo identificato un’area della superficie cutanea dove era possibile ottenere una buona adesività. Abbiamo inoltre definito come proteggere in modo specifico la cute peri-sfinterica ed identificato il miglior materiale anallergico richiesto per le interazioni a lungo termine tra l’epidermide e la sacca di plastica.
Risultati. I pazienti trattati con la sacca ANAL BAG in tempi brevi sono risultati soddisfatti; gli infermieri hanno appreso facilmente l’applicazione della sacca e la cura della cute perianale durante i cambiamenti della sacca stessa.
Conclusioni: “ANAL BAG” è in grado di prevenire il “soiling” fecale e le piaghe da decubito e rappresenta un importante mezzo per prevenire le infezioni ospedaliere, per il management postoperatorio del paziente e per le cure domiciliari.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail