Ricerca avanzata

Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2007 Aprile;20(2) > Chirurgia 2007 Aprile;20(2):101-3

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia

Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Bimestrale

ISSN 0394-9508

Online ISSN 1827-1782

 

Chirurgia 2007 Aprile;20(2):101-3

 CASI CLINICI

Carcinoma spinocellulare dell’ileo secondario a localizzazione del distretto cervico- facciale: un caso clinico raro

Antonino A. 1, Guida F. 1, Esposito D. 1, Formisano G. 1, Conte P. 1, Delli Carpini C. 1, Mastrobuoni G. 1, Mignogna C. 2, Salvati V. 1, Donisi M. 1, Aprea G. 1, Avallone U. 1

1 Dipartimento di Chirurgia Generale, Geriatrica ed Endoscopia Diagnostica ed Operativa Università degli Studi di Napoli Federico II, Napoli
2 Dipartimento di Scienze Biomorfologiche e Funzionali Università degli Studi di Napoli Federico II, Napoli

I tumori primitivi dell’ileo sono molto rari, cosi come il suo coinvolgimento metastatico.
Per ciò che concerne i tumori primitivi della testa e del collo, loro sedi di metastasi preferenziali sono i polmoni, le ossa ed il fegato, essendo l’ileo interessato in una percentuale estremamente ridotta di casi (0.6-1/100000/ anno).
Presentiamo qui il caso di un paziente, maschio di 77 anni, con carcinoma spinocellulare del pavimento buccale e della loggia tonsillare destra, asportato nel 1997 con emimandibulectomia, emiglossectomia e dissezione linfonodale radicale modificata (intervento COMMANDO).
Il paziente si presentava alla nostra attenzione, nel 2006, con dolore addominale ed enterorragia, dovuta a neoformazione ileale transmurale, che l’indagine anatomopatologica rivelava essere un carcinoma spinocellurare verosimilmente da ritenersi secondario alla primitiva neoplasia del cavo orale. Al momento esistono in letteratura pochissimi casi di un coinvolgimento metastatico di questo tipo.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina