Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2007 Febbraio;20(1) > Chirurgia 2007 Febbraio;20(1):61-2

ULTIMO FASCICOLOCHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2007 Febbraio;20(1):61-2

lingua: Inglese

La malacoplachia della prostata mima clinicamente l’adenocarcinoma: caso clinico e revisione della letteratura

Galanakis I. 1, Papadopoulos G. 1, Stathouros G. 1, Liadakis G. 2, Tsonou A. 2, Lykourinas M. 1

1 Department of Urology Athens General Hospital “G. Gennimatas”, Athens, Greece
2 Department of Pathology Athens General Hospital “G. Gennimatas”, Athens, Greece


PDF  ESTRATTI


La malacoplachia della prostata è una patologia infiammatoria granulomatosa estremamente rara, che mima clinicamente ed ecograficamente l’adenocarcinoma. L’unico modo per effettuare una diagnosi accurata, evitando un trattamento radicale per una patologia benigna, è la biopsia prostatica sotto guida ecografica e il successivo esame istologico. Riportiamo un caso di malacoplachia della prostata ponendo l’enfasi sulle sue somiglianze con il carcinoma prostatico, riguardo la mancanza di sintomi clinici, livelli elevati di Prostate Specific Antigen, esplorazione rettale sospetta e area ipoecogena all’ecografia transrettale.

inizio pagina