Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2007 Febbraio;20(1) > Chirurgia 2007 Febbraio;20(1):43-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2007 Febbraio;20(1):43-5

lingua: Inglese

Ampullectomia e carcinoma gigante della papilla di Vater

Frazzetta M., Bonventre S., Furgiuele G., Sammartano A., Frazzetta F., De Simone G., Di Gesù G.

Dipartimento di Discipline Chirurgiche ed Anatomiche Università degli Studi di Palermo, Palermo


PDF  


Gli Autori riportano il caso di un carcinoma gigante della papilla di Vater. Prendendo spunto dalla buona sopravvivenza ad oltre cinque anni dall’escissione transduodenale, analizzano alla luce della letteratura più recente, i percorsi clinico-diagnostici e le indicazioni terapeutiche della ampullectomia. Ritengono la precocità, l’accuratezza della diagnosi e la caratterizzazione istologica fondamentale per una appropriata selezione dei pazienti in funzione di scelte chirurgiche complesse. Reputano l’ampullectomia una valida opzione terapeutica certamente per le neoplasie benigne e la duodenocefalopancreasectomia (DCP) l’intervento di scelta per il trattamento delle neoplasie maligne ampollari e periampollari. Le dimensioni delle neoplasie non possono essere ritenute un parametro assoluto, poiché bisogna sempre confrontarsi con le condizioni cliniche generali del paziente. Viene evidenziata la difficoltà di formulare analisi statistiche corrette basandosi su casistiche non omogenee e fanno notare come la sopravvivenza a cinque anni appaia comunque soddisfacente. In casi selezionati in ragione di una diagnosi sempre più precoce ed in considerazione delle cattive condizioni cliniche di taluni pazienti e dell’elevato rischio operatorio della DCP anche per le neoplasie maligne si aprono spazi all’esecuzione dell’ exeresi transduodenali.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail