Home > Riviste > Chirurgia > Fascicoli precedenti > Chirurgia 2006 Ottobre;19(5) > Chirurgia 2006 Ottobre;19(5):405-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

CHIRURGIA

Rivista di Chirurgia


Indexed/Abstracted in: EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Chirurgia 2006 Ottobre;19(5):405-7

lingua: Italiano

Cisti mesoteliale del retroperitoneo. Caso clinico e revisione della letteratura

Petrocelli P. 1, Corsale I. 2, Cerone M. 1, Colugnat D. 1, Ceglia R. 1, Curcio R. 1

1 P.O. San Marcello Pistoiese Sezione di Chirurgia Generale, Regione Toscana, ASL 3 Pistoia
2 P.O. SS. Cosma e Damiano di Pescia U.O Chirurgia Generale, Regione Toscana, ASL 3 Pistoia


PDF  


Gli Autori riportano il rilievo e trattamento di una voluminosa cisti mesoteliale del retroperitoneo. Tali lesioni sono estremamente rare ed un’attenta revisione della letteratura internazionale non evidenzia che tre casi similari. Si tratta di masse a contenuto liquido che sviluppano nei tessuti retroperitoneali senza relazione di origine con altre strutture addominali. Si accrescono progressivamente, raggiungendo anche considerevoli dimensioni e diventano sintomatiche per disturbi compressivi, diversi a seconda della loro origine e posizione. La diagnosi è possibile mediante ecografia e, soprattutto, TC spirale e RMN. Sono di assoluta indicazione chirurgica ma, causa l’alto rischio di recidiva locale, è da evitarne la marsupializzazione o l’asportazione parziale ricorrendo, se le condizioni del paziente lo permettono, anche a demolizioni multiviscerali per ottenerne la completa escissione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail